30.8 C
Napoli
sabato, Luglio 20, 2024
PUBBLICITÀ

Beccati con un chilo di hashish, arriva la decisione per due giovani di Villaricca

PUBBLICITÀ

Erano stati beccati a Via Miliscola a Bacoli a bordo di una vettura, con un chilo di hashish Emanuele Riccio, 25enne e Roberto Liguori 23enne, entrambi di Villaricca.

Rinchiusi nel carcere di Poggioreale, all’udienza di convalida dell’arresto, Emanuele Riccio (difeso dagli avvocati Luigi Poziello ed Elisa Maria Maisto), ha ammesso gli addebiti, dichiarando che lo stupefacente contenuto in uno zaino era suo e che l’amico nulla sapeva; il GIP Ivana Salvatore gli ha concesso gli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Villaricca; mentre Roberto Liguori (difeso dagli avvocati Raffaele Ciardiello e Francesco Casillo) ha dichiarato di non sapere nulla, di trovarsi in auto con l’amico per andare a fare un giro a Bacoli; il GIP partenopeo lo ha scarcerato, non applicando alcuna misura cautelare.

PUBBLICITÀ

Il fatto

Due arresti per detenzione di droga ai fini di spaccio. Questo il bilancio dell’operazione messa a segno a Bacoli dalla Sezione radiomobile della Compagnia di Pozzuoli. In carcere, in attesa di giudizio, Emanuele Riccio, 25enne e il 23enne Roberto Liguori, entrambi di Villaricca. I carabinieri hanno fermato i due giovani a via Miliscola mentre erano a bordo di un’auto e li hanno perquisiti. Rinvenuto e sequestrato quasi un chilo di hashish. Lo stupefacente era suddiviso in 9 panetti. Sotto chiave anche un bilancino di precisione e diverso materiale per il confezionamento.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Conte non salta al coro anti-juve: “Non chiedetemi cose che non farò”. Il video virale

Il popolo del Napoli è stato più forte dell'acqua caduta copiosamente su Dimaro Folgarida. Ma, come si dice, "presentazione...

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ