14.2 C
Napoli
mercoledì, Dicembre 8, 2021
- Pubblicità -

Blitz a Miseno, sequestrato lido abusivo: “Non aveva le autorizzazioni”


È stato posto sotto sequestro un lido balneare di Miseno. Esercitava l’attività in una struttura abusiva, realizzata in spiaggia, senza alcuna autorizzazione urbanistica. Il sindaco di Bacoli Josi della Ragione dichiara: “È incredibile. Ringrazio la Capitaneria di Porto di Baia, ed il comandante Paolo Rinaldi, per l’operazione di ripristino della legalità sul nostro litorale. Un’azione necessaria, sempre più necessaria. E che continueremo a sostenere, al fine di difendere le spiagge ed il mare della città. Perché non può esistere alcuno sviluppo sostenibile, e nessun turismo di qualità, senza un’imprenditoria sana che sappia investire nel rispetto delle regole. Bisogna essere rigorosi. E fare rete tra tutte le istituzioni del territorio. Insieme, per Bacoli. Un passo alla volta”.

Le parole del sindaco di Bacoli: “I controlli, grazie all’opera ed al supporto delle forze dell’ordine, si sono estesi e si estenderanno, a tutte le strutture balneari di Bacoli. Tutte. Così come a tutti i parcheggi. Un impegno capillare di ripristino della legalità che arriva adesso, e che giammai ricordo sia avvenuto in passato. Alcuni sono risultati regolari. Altri no. Ed hanno ricevuto le sanzioni amministrative/commerciali/penali di rito. Continueremo così, senza indugio, in un contesto fatto di un passato opaco. E da cui noi ci distanziamo con il quotidiano impegno di governo al servizio ed a difesa del paese. Non è semplice. Ci vogliono pazienza, lavoro, sacrificio ed impegno. Ma faremo del nostro meglio. Con la consapevolezza che qui l’unica “cavia” è stata propria la nostra terra. Troppo spesso devastata, in nome di interessi che nulla hanno a che fare con il bene pubblico. Con il bene comune. Un controllo alla volta”. 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Violenza familiare in provincia di Napoli, la nipote si lancia dalla finestra

Violenza familiare in provincia di Napoli, la nipote si lancia dalla finestra. I carabinieri di Monte di Procida in...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria