I carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna e del reggimento “Campania”, con il supporto dei cani antidroga del nucleo cinofili di Sarno, hanno rinvenuto e sequestrato 1,300 chili di kobret e 440 grammi di crack oltre che una pistola semiautomatica di fabbricazione russa. il tutto era stato nascosto nel buio del vano–fondamenta della palazzina del Parco Verde.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.