Campania
Bollettino da zona arancione

Diminuiscono i nuovi positivi e scende un po’ la curva dei contagi da Coronavirus in Campania: oggi il virus fa registrare 1.994 positivi su 19.495 tamponi molecolari esaminati, 230 in meno di ieri con 830 tamponi processati in meno. In percentuale, significa che è positivo il 10,23% dei test, poco meno di ieri quando l’indice di contagio era al 10,94%. Di tutti questi nuovi contagiati, 1.246 sono asintomatici e 748 presentano sintomi in un bollettino che però non tiene conto dei casi identificati con test antigenici rapidi.

LE PAROLE DI DE LUCA

“Ancora oggi abbiamo 2000 positivi e 400/500 decessi. Dobbiamo avere rigore e attenzione per la situazione sociale ed economica”.

Campania, sì alle riaperture

Lo ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo de Luca.
“Dobbiamo avere attenzione alle persone in carne ed ossa ma quando il rigore si stacca dal buon senso si chiama ottusità” ha detto ancora de Luca ricordando che, rispetto allo scorso anno, ci sono “settori economici che sono stremati”. “Ora si entra in una nuova fase che richiede rigore e buon senso. Dobbiamo guardare sempre di più al rilancio dell’economia e del lavoro – ha concluso – e per me questa è una linea improntata al buon senso”.

https://internapoli.it/campania-in-zona-arancione-da-lunedi-19-aprile-tutte-le-regole-da-seguire/

“Riaprono ristoranti, piscine, scuole e palestre”, l’annuncio di Draghi: l’Italia riparte

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.