Calamita nel contatore a Napoli, fornaio di Casoria ruba 44mila euro di corrente: arrestato

Un 29enne incensurato di Casoria, titolare di un forno su via Stadera, è stato arrestato per furto di energia elettrica dai carabinieri della stazione di Poggioreale. I militari, con il supporto tecnico di personale dell’enel, hanno scoperto che l’uomo aveva apposto una calamita sul contatore del proprio forno per alterare la registrazione dei consumi di energia e ridurre notevolmente le spese. è stato stimato, infatti, che ha rubato in totale circa 44mila euro. Terminate le formalità il 29enne è stato giudicato con rito direttissimo e condannato a 8 mesi di reclusione con pena sospesa.