20.5 C
Napoli
giovedì, Maggio 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Camorra Napoli, sgominato il clan Vastarella alla Sanità: 18 arresti


Sono complessivamente 18 i presunti affiliati al clan Vastarella destinatari delle misure cautelari eseguite dalla polizia nel centro di Napoli. Dalle indagini della squadra mobile è emerso che il clan negli ultimi anni era riuscito ad affermare la propria leadership alla Sanità con l’uso della forza e costringendo i soggetti ritenuti appartenenti alle organizzazioni rivali ad abbandonare le proprie abitazioni. Gli uomini dei Vastarella, inoltre, sarebbero stati protagonisti di diverse scorribande armate nel quartiere ad ogni ora del giorno e della notte.

Blitz della Polizia nel rione Sanità a Napoli. Circa duecento poliziotti stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Napoli nei confronti di presunti promotori e affiliati del clan Vastarella ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione a delinquere di stampo mafioso, ricettazione, tentata estorsione, detenzione e porto illegale di arma, minacce. L’inchiesta è coordinata dalla Dda di Napoli.

Al blitz partecipano gli uomini della squadra mobile e del commissariato San Carlo Arena di Napoli, oltre a quelli del reparto prevenzione crimine e dell’ufficio prevenzione generale.

Sembrava un clan finito e invece in due mesi la situazione si è ribaltata a suo favore. Dal clamoroso attacco subito nel circoletto alle Fontanelle all’attuale controllo sugli affari illeciti nel quartiere senza avversari. Anzi, i Vastarella sono stati capaci non solo di superare lo choc per i due morti, ma di tessere tele e alleanze per non rischiare più agguati, almeno in casa. Così si è formata la triade, oggetto di recentissime informative delle forze dell’ordine, al comando nel rione Sanità: Vastarella-Savarese-Mauro. Mentre i tre gruppi nemici del 2016, i Genidoni-Esposito,gli Esposito e i Mallo, sono in grave crisi per gli arresti a raffica che li hanno colpiti.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

“Ma che stai facendo?”, cofano dell’auto sollevato: arrestato falso meccanico di Giugliano

Dopo i catalizzatori e il palladio anche le batterie. I carabinieri della stazione di Licola di Pozzuoli hanno arrestato...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria