Non voleva rinunciare a capitone e baccalà, latitante torna a casa per Natale: arrestato

Doveva scontare “solo” un anno di carcere per furto, ma da giugno si erano perse le sue tracce. T.M., 57enne di Cimitile è stato arrestato dai carabinieri, riconosciuto mentre girava in moto indisturbato, convinto di non attirare l’attenzione di nessuno, vivendo da uomo libero. I militari dell’arma però lo hanno riconosciuto, inseguito e arrestato. A riportare la notizia è stato Il Mattino.

L’uomo, secondo una prima ricostruzione, dal mese di giugno, si era spostato tra il Nord Italia e la Francia per sottrarsi alla pena detentiva inflittagli per furto. Tornato a Cimitile per trascorrere il Natale in famiglia, si era poi “stabilito” di nuovo nella sua città prima di essere avvistato e arrestato. Attualmente il 57enne è ristretto agli arresti domiciliari.