Cocaina e hashish venduti su WhatsApp, arrestato napoletano e la moglie

Quattro persone sono state accusate di spaccio di droga condotto tra Misano, Cattolica Riccione e Rimini. Secondo NewsRimini sono state coinvolte una coppia formata da un 33enne napoletano e una 32enne riminese, e da un’altra composta da un 50enne di Potenza e una 40enne di Rimini. Il gip Manuel Bianchi ha coordinato l’operazione che è stata eseguita dai carabinieri di Cattolica guidati dal comandante Antonio Miserendino.

Le intercettazioni ambientali e telefoniche hanno permesso di ricostruire 100 episodi di spaccio nel quale sarebbero stati venduti 2 kg di cocaina e 6 kg di hashish. La vendita avveniva tramite una telefonata o un messaggio su WhatsApp. Solo il napoletano è stato portato in carcere mentre per gli altri sono scattati gli arresti domiciliari.