Contromano sulla Nola-Villa Literno, un arresto per omicidio stradale

Nell’ambito delle sofisticate e complesse attività di indagine coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord, i militari dell’arma dei carabinieri della compagnia di Casal di Principe (provincia di Caserta) hanno provveduto a dare esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura della custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. (Giudice per le Indagini Preliminari) del succitato tribunale, nei confronti di un cittadino di origini statunitensi. Quest’ultimo è accusato del reato penale di omicidio stradale plurimo. Secondo l’accusa avrebbe cagionato l’incidentestradale avvenuto lo scorso 6 settembre lungo la strada statale 7-bis che collega il comune di Nola (Città metropolitana di Napoli) a quello di Villa Literno (provincia di Caserta), scontro nel quale furono coinvolti ben 4 veicoli e persero la vita 2 uomini, un militare U.S.A. e un cittadino italiano.

Le indagini condotte dalle forze dell’ordine e supportate dalle testimonianze e confessioni di alcune persone ritenute informate sui fatti, hanno permesso di individuare gravi indizi di colpevolezza a carico dell’indagato.