Covid a Giugliano, positivi nella Chiesa di Santa Sofia: stop a funzioni religiose

chiesa santa sofia

Dopo la notizia di positività al Covid di alcuni membri della comunità, perlopiù asintomatici, la Chiesa di Santa Sofia ha deciso di chiudere temporaneamente fino al 27 ottobre. A comunicarlo è lo stesso rettore della Collegiata, Don Luigi Ronca, attraverso un  comunicato.

Comunicato Chiesa Santa Sofia

“Si avvisano tutti i fedeli che la Chiesa Collegiata di Santa Sofia in Giugliano resterà chiusa da Sabato 24 ottobre a Martedì 27 ottobre 2020.
La decisione si è resa necessaria in quanto alcuni membri della comunità sono risultati positivi, perlopiù asintomatici, al Covid-19.
Lunedì 26 ottobre si provvederà alla disinfestazione di tutti i locali della Chiesa Collegiata da parte di una ditta specializzata. Successivamente saranno comunicate le decisioni riguardo alle aperture e allo svolgimento delle funzioni religiose della prossima settimana”.

Potrebbe interessarti anche

Restrizioni Covid, anche Giugliano si mobilita: oggi assemblea di commercianti e imprenditori in piazza Matteotti

Anche Giugliano si mobilita contro le chiusure previste dal nuovo Dpcm di Conte e dalle ordinanze di De Luca. Imprenditori e commercianti si sono dati appuntamento alle 15 in piazza Matteotti per un’assemblea spontanea: “Ci vediamo a piazza Matteotti per confrontarci tra commercianti, ristoratori, proprietari di locali, palestre e tutte le persone a cui questi dpcm hanno messo il cappio al collo per l’ennesima volta.
Per un confronto sano e per capire come organizzarci per far sentire le nostre grida.

Giugliano deve farsi sentire. Questa protesta è di tutti, non solo di coloro colpiti in prima linea”, scrivono i promotori su Fb.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi