Dopo la notizia di positività al Covid di alcuni membri della comunità, perlopiù asintomatici, la Chiesa di Santa Sofia ha deciso di chiudere temporaneamente fino al 27 ottobre. A comunicarlo è lo stesso rettore della Collegiata, Don Luigi Ronca, attraverso un  comunicato.

Comunicato Chiesa Santa Sofia

“Si avvisano tutti i fedeli che la Chiesa Collegiata di Santa Sofia in Giugliano resterà chiusa da Sabato 24 ottobre a Martedì 27 ottobre 2020.
La decisione si è resa necessaria in quanto alcuni membri della comunità sono risultati positivi, perlopiù asintomatici, al Covid-19.
Lunedì 26 ottobre si provvederà alla disinfestazione di tutti i locali della Chiesa Collegiata da parte di una ditta specializzata. Successivamente saranno comunicate le decisioni riguardo alle aperture e allo svolgimento delle funzioni religiose della prossima settimana”.

Potrebbe interessarti anche

Restrizioni Covid, anche Giugliano si mobilita: oggi assemblea di commercianti e imprenditori in piazza Matteotti

Anche Giugliano si mobilita contro le chiusure previste dal nuovo Dpcm di Conte e dalle ordinanze di De Luca. Imprenditori e commercianti si sono dati appuntamento alle 15 in piazza Matteotti per un’assemblea spontanea: “Ci vediamo a piazza Matteotti per confrontarci tra commercianti, ristoratori, proprietari di locali, palestre e tutte le persone a cui questi dpcm hanno messo il cappio al collo per l’ennesima volta.
Per un confronto sano e per capire come organizzarci per far sentire le nostre grida.

Giugliano deve farsi sentire. Questa protesta è di tutti, non solo di coloro colpiti in prima linea”, scrivono i promotori su Fb.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.