Covid in Campania: tre fratelli morti in pochi giorni nel paese Padre Pio

covid

Tre fratelli uccisi dal Covid nel giro di pochi giorni: è il triste primato registrato a Pietrelcina (Benevento), paese natale di San Pio. La comunità piange la morte dei fratelli Pilla, strappati all’affetto dei loro cari in breve tempo.

Prima il decesso di Francesco, 77 anni, commerciante; poi il 90/enne Nazzareno e, in ultimo, Pellegrino, 85 anni, che dopo una vita da emigrante in Svizzera aveva deciso di godersi la pensione nel suo paese d’origine.
I tre fratelli Pilla morti a causa del Coronavirus e vittime di un cluster familiare, avevano altri tre fratelli, già deceduti nel passato, ed altre tre sorelle che sono tuttora viventi.

Covid: Campania,tasso positivi 6%, contagi sotto quota mille

Continua il lento ma costante miglioramento del quadro covid in Campania. Il tasso positivi-tamponi cala oggi al 6,02% e i nuovi positivi (949 di cui 64 sintomatici). Scendono per la prima volta da settimane sotto quota mille, pur in presenza di un numero elevato di tamponi, 15.739. Il bollettino dell’Unità di crisi segnala 32 vittime, di cui sette decedute nelle ultime 48 ore e 25 registrate in ritardo.

Su 656 posti letto di terapia intensiva disponibili, quelli occupati sono 122. Va meno bene sul fronte delle degenze ordinarie, con la metà dei posti occupati (1.598 su 3.160).

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA