22.6 C
Napoli
giovedì, Agosto 11, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Covid, ospedale in ginocchio in provincia di Napoli: «Esauriti posti letto»


Covid: posti esauriti in ospedale nel Napoletano. Esauriti tutti i posti nel pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia (Napoli). ”Tutte le barelle, sedie e letti disponibili in ospedale sono stati requisiti e tutte le fonti di ossigeno, incluse 12 supplementari, sono utilizzate. Pertanto, non si è in grado di accogliere alcun paziente, non potendo garantire l’adeguata assistenza”.
Il direttore dell’Unità operativa di Medicina e Chirurgia d’urgenza e accettazione, Pietro Di Cicco, ha pertanto inviato una una nota al direttore del presidio, e al direttore dipartimento area critica, in cui illustra la situazione di totale emergenza. ”

“Nel percorso Covid sono presenti 22 pazienti, (a fronte di 8 posti disponibili), di cui 8 in assistenza ventilatoria. – si legge nella nota – Nel percorso ‘pulito’ una stanza è occupata con 3 pazienti sospetti e sono disponibili solo 5 barelle nella sala dei codici gialli e rossi tutte occupate. Tutte le barelle, sedie e letti disponibili in ospedale sono stati requisiti e tutte le fonti di ossigeno inclusi 12 supplementari sono utilizzate”.
La situazione del noscomio stabiese, così come illustrata dal primario è la seguente: ”Non si è in grado di accogliere alcun paziente. E’ l’allarme del primario – non potendo garantire l’adeguata assistenza e persino allocazione”. (ANSA).

Covid, Borrelli: “C’è preoccupazione per affollamento in ospedale”. Esauriti posti letto al San Leonardo di Castellammare, in crisi anche a Nola.

“La crescita esponenziale dei contagi crea apprensione per la tenuta degli ospedali campani, chiamati a far fronte a una situazione di emergenza gravissima. E’ un punto a cui non si doveva arrivare, ma adesso è perentorio dovercela fare. Allarmanti le notizie che arrivano dall’ospedale San Leonardo di Castellammare che ha esaurito tutti i posti letto del pronto soccorso. Dall’Unità operativa di Medicina e Chirurgia d’urgenza e accettazione del nosocomio è arrivata una nota che illustra la situazione di totale emergenza al direttore del presidio, e al direttore dipartimento area critica. Sono molto preoccupato per l’affollamento delle nostre strutture ospedaliere, ho scritto al direttore generale Asl Na3 Gennaro Sosto che mi ha riferito di una situazione davvero critica che lo vede costretto ad agire rapidamente per recuperare capienza nella struttura di Castellammare.

E la stessa situazione potrebbe manifestarsi presto anche a Nola, mi ha riferito. Serve lavorare con la massima determinazione in questa fase”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Tangenti e regali per evitare controlli, indagati 11 finanzieri a Napoli

E ’accusato di aver corrotto undici militari della Guardia di Finanza con soggiorni di lusso, biglietti per le partite...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria