Erano ricoverate in due diversi ospedali, entrambe per Covid, ma un’anziana e sua figlia sono morte nel giro di un’ora. Questa la drammatica vicenda che ha colpito il comune di Pianella, in provincia di Pescara, uno degli epicentri della variante inglese che ha fatto drammaticamente innalzare i contagi.

Dorotea D’Amico, 92 anni, e sua figlia Elisabetta Sommella, 59, si erano contagiate poco tempo fa e avevano iniziato a sviluppare i primi sintomi. A causa della mancanza di posti letto all’ospedale di Pescara, l’anziana era stata ricoverata a Sulmona (L’Aquila) e la figlia a Giulianova (Teramo). Negli ultimi giorni entrambe avevano mostrato un netto peggioramento del quadro clinico, fino a morire due giorni fa, ad appena un’ora di distanza l’una dall’altra.

Elisabetta Sommella, 59 anni, lascia il marito Franco, il fratello Eduardo, le figlie Valentina e Alessandra e i nipoti Marco e Matteo. Il funerale di madre e figlia si terrà questo pomeriggio alle 14.30, a Pianella. Le salme saranno tumulate nel cimitero di Catignano, il loro paese d’origine.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Pubblicità