Covid, protesta dei commercianti contro il coprifuoco a Napoli

Hanno sfilato in centinaia per manifestare contro il coprifuoco che scatta oggi in Campania a partire dalle ore 23 e fino alle 5 del mattino, disposto dal governatore Vincenzo De Luca per contrastare l’aumento dei contagi da Coronavirus. Tantissime persone, molte provenienti dall’area nord, che hanno sfilato con striscioni e cartelli fino a notte fonda. Dalla folla sono partiti cori e slogan contro il governatore De Luca e contro il coprifuoco in Campania, al grido di “Libertà, Libertà”. “I politici non sanno nulla – urla un manifestante in un megafono – scendiamo in piazza a protestare. Ci stanno uccidendo, fate la vostra parte”. “Ci avete imprigionati – grida un altro uomo – abbiamo i figli a casa”.