Emergenza Covid, De Luca: «Zona rossa a Napoli e provincia»

Emergenza Covid, De Luca: «Dovremmo fare zona rossa Napoli e provincia»
Emergenza Covid, De Luca: «Dovremmo fare zona rossa Napoli e provincia»

“Il 60 per cento dei contagiati è nell’area metropolitana di Napoli. Abbiamo vietato la mobilità tra le province ma dovremmo fare zona rossa tutta l’Area metropolitana di Napoli”. Così, a quanto si apprende, il governatore della Campania Vincenzo De Luca, durante l’incontro tra i ministri Boccia e Speranza con gli enti locali.

Sugli scontri di ieri a Napoli il governatore aggiunge: “Chiediamo al governo di adottare misure rigorose e drastiche; sono cinque anni che a Napoli avvengono queste gazzarre, sono gli stessi che ci hanno aggredito tre anni e mezzo fa a Pozzuoli e due anni fa ad Aversa”.

“A Napoli l’agibilità democratica non è garantita da cinque anni, ieri c’era un pezzo di camorra che non può fare affari se la regione è più controllata. C’erano gli antagonisti a cui il Comune dà ospitalità in alcune strutture comunali e gli antifascisti. Serve controllo militare dopo le 23”.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.