Distrugge a martellate le auto a Torre, scatta la rissa per difendere la sorella: 2 arresti

martellate

A Torre Annunziata i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile oplontina hanno tratto in arresto per resistenza a un pubblico ufficiale Antonio De Felice, un 39enne del luogo già noto alle forze dell’ordine e Francesco Costabile, un 48enne del luogo anch’egli già noto.

I militari sono intervenuti in via San Francesco da Paola su richiesta di una 30enne che era stata aggredita verbalmente dal 39enne. La donna era in auto nei pressi dell’abitazione del De Felice e lì – per motivi da chiarire – è stata aggredita verbalmente dall’uomo che ha anche danneggiato l’auto della vittima ed i vetri di altre vetture in sosta; ha utilizzato un martello e delle forbici con cui, per altro, nel gesto, si è procurato varie escoriazioni. Poco dopo è arrivato in difesa della donna il fratello ed è scattata la zuffa tra i due uomini.

La lite è stata sedata dai carabinieri che hanno bloccato entrambi nonostante le loro resistenze. Le indagini sono ancora in corso per chiarire tutti gli aspetti della vicenda: il movente del gesto e la dinamica completa. Gli arrestati sono stati tradotti ai domiciliari.