28.5 C
Napoli
venerdì, Agosto 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Falsi certificati per uscire dal carcere, chiesti 16 anni per Setola


Sono stati chiesti sedici anni di carcere dal pm Alessandro Milita nei confronti di Giuseppe Setola, capo dell’ala stragista del clan dei Casalesi, già condannato a diversi ergastoli per 18 omicidi di Camorra. Ma ad essere accusato è anche il suo oculista Aldo Fronterré, ritenuto responsabile di aver prodotto certificati falsi che diagnosticavano una malattia all’occhio destro di Setola. Questo gli ha permesso di uscire dal carcere e di scontare il resto della pena agli arresti domiciliari in un’abitazione nei pressi della clinica Maugeri di Pavia, struttura dove lavorava l’oculista e dove il killer doveva curarsi. Ma Setola è evaso e, da quel momento, è iniziata la stagione del terrore nel Casertano, che contò 18 morti e nove feriti. Tra i suoi obiettivi sei ghanesi della cosiddetta strage di San Gennaro.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Ucciso e fatto a pezzi da moglie e figli, nei video la furia dell’omicidio di Ciro Palmieri

E' stato recuperato il cadavere di Ciro Palmieri, il panettiere di Giffoni Valle Piana ucciso - secondo gli inquirenti - dalla moglie, Monica Milite, dal figlio...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria