Dimentica il figlio di 2 anni in auto e va a dormire, Jessica lo ritrova morto il giorno dopo

Non sentiva nessun rumore dai sedili posteriori e questo l’ha confusa a tal punto da dimenticare dimenticato il figlio di due anni in auto per ore. Poi, una volta a casa, è sfinita ed è andata a letto a dormire. Soltanto il giorno dopo, quando si è resa conto di quanto folle aveva appena fatto, ha trovato il suo piccolo morto ed è finita in manette. La drammatica storia arriva da Pensacola, nella Stato della Florida.

Jessica si è risvegliata dopo diverse ore ed è tornata all’auto, dove ha poi fatto la macabra scoperta. Accusata di omicidio colposo aggravato, a rendere più grave la posizione della donne è il fatto che le forze dell’ordine abbiano trovato nella sua abitazione metanfetamina e marijuana. Stando alla ricostruzione degli inquirenti e alle notizie rilasciata dal Daily Mail, il piccolo era stato affidato ad altri familiari, ma mercoledì la mamma era andata a prenderlo per passare un po’ di tempo insieme. Jessica voleva portarlo a casa, ma si è addormentato e lei lo ha dimenticato.