Giallo al Comune di Melito, forzata la porta della stanza del sindaco: denuncia ai carabinieri

La foto della porta del sindaco forzata

Giallo al Comune di Melito, stamattina il sindaco Antonio Amente ha trovato la porta del suo ufficio forzata. Immediata la denuncia ai carabinieri della locale tenenza. I fatti sono avvenuti tra sabato pomeriggio e domenica. Stamattina alle 9:20 l’amara scoperta. Il primo cittadino si è recato presso il suo ufficio posto al primo piano della Casa Comunale in via S. Di Giacomo 7 ed ha trovato la porta spalancata ed evidentemente forzata. ll coprifilo della porta risultava staccato dall’infisso con conseguente danneggiamento della serratura e caduta di calcinacci sull’uscio d’entrata. Sono in corso verifiche per accertare se siano stati sottratti o meno documenti e/o oggetti.