21.8 C
Napoli
domenica, Agosto 14, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Gira l’Italia in bici per combattere i tumori, Simone è partito da Villaricca


È partito da Villaricca il 28 giugno il giro d’Italia in bici di Simone Broggi. Il viaggio si concluderà l’8 luglio all’Ospedale Giannina Gaslini di Genova. Il papà comasco ha deciso di mettersi alla prova per una buona causa: sostenere la ricerca scientifica sul Neuroblastoma e i Tumori Cerebrali.

#iopedalotudattidafare

E’ questo l’hashtag che contraddistingue la sua pedalata finalizzata a raccogliere fondi e sensibilizzare l’opinione pubblica su questo grave tumore infantile, di cui si ammalano ogni anno 150 bambini in Italia e che si attesta come la seconda causa di morte per malattia dopo le leucemie in età prescolare

Le altre imprese di Simone

– Lo scorso anno Broggi è stato protagonista di altre due imprese.
A maggio partì sempre da Napoli per poi arrivare fino a Como, percorrendo una distanza di 973Km in 4 giorni e mezzo.
– A ottobre invece partì da Como fino a Valencia. Percorse 1.570 chilometri in 7 giorni per sostenere ancora una volta la causa dell’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma Onlus.

Quest’anno però…

Ciò che contraddistingue la pedalata di quest’anno è il fatto che Simone l’ha intrapresa da solo, senza camper di supporto organizzando i rifornimenti nelle tappe lungo la strada.
La speranza è che tanti ciclisti amatoriali si possano unire con Broggi lungo il tragitto per sostenerlo in questa sua impresa di solidarietà.
Chi volesse pedalare con Simone, può affiancarlo lungo il suo itinerario consultabile sulla pagina Facebook iopedalotudattidafare.

Le dichiarazioni del corridore comasco

«Lo scopo della mia pedalata – spiega – è quello di aiutare l’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma, sostenendo la ricerca scientifica tramite donazioni spontanee, muovendo il cuore delle persone. Le donazioni saranno pura motivazione intrinseca: la vera benzina che mi farà muovere le gambe».
Lungo il percorso i sostenitori e i volontari dell’Associazione, oltre a dare, dove possibile ospitalità a Broggi, organizzeranno alcuni eventi di solidarietà a sostegno dell’impresa.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Covid in Campania, decessi in calo e oltre 2mila positivi: il bollettino

Diminuiscono i morti, due nelle ultime 48 ore, e un altro deceduto in precedenza ma registrato ieri, più o...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria