Blitz nel ‘circoletto’ a Giugliano, denunciate 12 persone senza mascherina

sala slot circoletto giugliano
La foto del circoletto

Blitz nel ‘circoletto’ a Giugliano, raffiche di denunce contro i presenti. Lo scorso fine settimana gli agenti del Commissariato di Giugliano-Villaricca, nell’ambito dei servizi predisposti per garantire il contenimento dell’emergenza epidemiologica, hanno controllato un circolo privato di via per Barracano. Nel circoletto i poliziotti sorprendevo, quindi,  12 persone che non indossavano la mascherina e non rispettavano il distanziamento sociale ed hanno sequestrato 12 apparecchi  del tipo “slot-machine”, tutti abusivi e non collegati alla rete, e 205 euro.

DENUNCIATI I PRESENTI AL CIRCOLLETTO

Denunciato il 48enne napoletano per esercizio abusivo dell’attività di giuoco. Invece un avventore nel circoletto stava utilizzando un apparecchio videopoker. Anche lui denunciato per partecipazione a gioco d’azzardo. Tutti i presenti, napoletani tra i 37 e i 60 anni, sanzionati per inottemperanza alle misure anti-Covid-19.

Sorpresi in 11 nel circolo a Secondigliano

I ‘fantasmi di Secondigliano’, nome con cui ormai sono conosciuti gli agenti per i loro interventi improvvisi ia picchiata, ieri durante le verifiche agli esercizi commerciali, hanno sorpreso, in un circolo ricreativo in piazza Zanardelli, 11 persone intente a giocare a carte e le hanno sanzionate per inottemperanza alle misure anti Covid-19 ed intimato al titolare l’immediata sospensione dell’attività.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.