25.7 C
Napoli
giovedì, Agosto 11, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Giugliano. Strappo M5S in Consiglio, patto con la lista Civica di maggioranza: la poltrona di vicesindaco al centro della querelle


Aria di novità nel consiglio comunale di Giugliano: è pronta la nascita di un nuovo gruppo. Il 2022 inizia con nuovi equilibri nella maggioranza del sindaco Nicola Pirozzi. Secondo quanto emerso, il Movimento 5 Stelle potrebbe confluire con due componenti della lista civica ‘Nicola Pirozzi sindaco’. Nulla è ancora definito con certezza, ma ci sarebbe stato un avvicinamento tra i quattro consiglieri pentastellati ed altri consiglieri della maggioranza, in particolare Stefano Palma e Caterina Sestile della civica col nome del sindaco. Tra i grillini resterebbe un punto interrogativo riguardo solo la posizione di Salvatore D’Agostino, mentre Pennacchio, Ricciardiello e Pezzella avrebbero già deciso per il sì. E’ prevista per domani sera una riunione del Movimento 5 Stelle. I nuovi equilibri non andrebbero però a cambiare la stabilità della maggioranza. Il gruppo, in tal modo, però ne uscirebbe rafforzato. Un maggior peso, quindi, nella compagine degli amministratori.

La posizione dei pentastellati 

Il Movimento 5 Stelle ha rotto il silenzio dopo l’assenza di alcuni componenti durante la seduta dell’ultimo consiglio comunale. Salvatore Pezzella ha fatto il punto della situazione: “E’ stato un momento particolare a causa della pandemia. Le assenze sono state dovute al virus e all’emergenza sanitaria. Alcuni erano tornati da viaggi ed altri erano in isolamento. Non parlerei di malumori. C’è solo un po’ di freddezza perché attendiamo la nomina del vicesindaco”.

In esclusiva ad InterNapoli.it, ha anticipato: “Per fine settimana, dovrebbe essere presentato un nuovo gruppo. Si chiamerà, per il momento, ‘Movimento 5 Stelle e Liste civiche’. Anche se il gruppo si sta rafforzando, non chiederemo altri posti in giunta. Attendiamo solo la nomina del vicesindaco con le deleghe collegate. Si tratta di meccanismi normali in politica”. La nascita del nuovo gruppo non avrà ripercussioni: “La maggioranza è stabile. Più che mai occorre ora lavorare ancora di più. Stanno arrivando dei fondi per cui abbiamo lavorato un intero anno. Il sindaco deve mantenere una larga maggioranza, ma ha dimostrato che anche con la pandemia è riuscito a portare a casa il risultato”. 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Tangenti e regali per evitare controlli, indagati 11 finanzieri a Napoli

E ’accusato di aver corrotto undici militari della Guardia di Finanza con soggiorni di lusso, biglietti per le partite...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria