Il coronavirus ferma il calcio, parte il rimborso per i tifosi del Napoli: in 30 giorni i soldi indietro

E’ partito oggi ufficialmente il rimborso dei biglietti per l’ottavo di finale di Champions League Barcellona-Napoli. Lo rende noto il club azzurro che spiega come il rimborso sarà ricevuto da tutti i tifosi che hanno effettuato regolare richiesta di rimborso per i biglietti del settore ospiti del Camp Nou per il ritorno dell’ottavo di finale che si doveva giocare il 18 marzo dopo l’1-1 dell’andata allo stadio San Paolo.

La procedura per il rimborso dei biglietti prevedeva infatti una richiesta di rimborso da inviare entro lo scorso 3 aprile. A far data da oggi ed entro 30 giorni, sarà accreditato quindi ai tifosi l’importo precedentemente versato.
La partita inizialmente sembrava si sarebbe giocata a porte chiuse, poi è stata rinviata a data da destinarsi dopo lo stop dell’Uefa a tutte le competizioni internazionali. (ANSA).