18.8 C
Napoli
mercoledì, Settembre 28, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Denunciati gli aggressori omofobi, sono 2 giovani di Villaricca e Marano


Due 20enni romani sono stati insultati e aggrediti alle 4 della scorsa notte dopo aver partecipato al Pride Napoli che ha attraversato ieri le strade della città. I due camminavano in via Santa Brigida quando sono stati avvicinati da un 18enne di Marano ed un 16enne di Villaricca che hanno iniziato a rivolgere insulti nei confronti dei due romani, uno dei quali ha reagito alle offese. I due sono scesi dall’auto ed hanno iniziato ad aggredire le vittime con spintoni, schiaffi e anche con la cinghia dei pantaloni. Poi si sono allontanati. I due giovani romani hanno chiesto l’intervento dei Carabinieri che hanno subito iniziato le ricerche dell’auto e degli aggressori.

La vettura è stata individuata in piazza Carlo III dalla pattuglia della stazione Borgoloreto. Ne è nato anche un breve inseguimento, al termine del quale i due sono stati bloccati e denunciati. Le due vittime sono state soccorse all’ospedale San Paolo, per loro una prognosi di cinque giorni. “Ferma condanna da parte dell’amministrazione comunale in merito all’aggressione omofoba ai danni di due ragazzi dopo il Pride di ieri, denunciata dalle vittime, che ha visto l’intervento immediato della forze dell’ordine. L’episodio non sporca la forza di una manifestazione straordinariamente partecipata dalle associazioni, dagli attivisti e dai singoli cittadini per confermare la natura accogliente di Napoli in cui ci si batte tutti i giorni per l’uguaglianza dei diritti”, una nota del Comune di Napoli.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Dramma a Melito, il professor Toscano trovato morto nel cortile della scuola

Poche ora fa è stato ritrovato il corpo senza vita di Marcello Toscano nel cortile della scuola Marino-Guarano a...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria