Ieri mattina gli agenti dell’Ufficio prevenzione generale della Questura di Napoli sono intervenuti nell’ospedale pediatrico Santobono per un’aggressione ai danni di un’infermiera.

L’aggressione

Giunti sol pusto, i poliziotti hanno appurato che una donna aveva aggredito e colpito un’infermiera. Il motivo? La vittima le ha chiesto di attendere il proprio turno. Una richiesta che però ha fatto scattare l’ira della mamma 33enne, denunciata per minacce e lesioni.

Le altre notizie | Paura a Giugliano, aggredisce dottoressa in ospedale: arrivano i carabinieri [Articolo del 21 febbraio 2021]

I carabinieri della stazione di Giugliano hanno denunciato per violenza e lesioni a pubblico ufficiale un 51enne di Melito. L’uomo si è recato al pronto soccorso dell’ospedale San Giuliano di Giugliano in preda a una crisi convulsiva. Nell’attesa per essere visitato ha perso le staffe. Ha aggredito il medico di turno prima con minacce e poi è passato ai fatti. Il 51enne ha sferrato sulla testa della dottoressa un’asta porta flebo facendola cadere a terra.
Provvidenziale l’intervento dei Carabinieri che hanno denunciato l’uomo.
La dottoressa – fortunatamente – se la caverà con sette giorni di riposo.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

Pubblicità