Lacrime a Qualiano per Pietro, la parrocchia di Santo Stefano: “Distrutti dal dolore”

Rabbia e dolore a Qualiano per la morte di Pietro Esposito, il 77enne travolto e ucciso ieri in via Campana. La notizia ha sconvolto la parrocchia di Santo Stefano a Qualiano che Pietro frequentava. “La tragica notizia ci ha lasciati senza umane parole, ma vogliamo ricordarti al Signore che tu amavi e servivi con grande disponibilità e sacrificio, come ministro straordinario della comunione.
In questo grande giorno di Pasqua, ti affidiamo al Cristo Risorto, per continuare a contemplare in eterno il suo volto di pace e di amore!
Ciao Pietro!”, scrivono i fedeli della parrocchia.

Pietro Esposito, 77 anni residente a Qualiano, l’uomo investito ed ucciso ieri mattina in via Campana mentre stava attraversando le strisce pedonali nei pressi del supermercato Decò. A travolgerlo, una donna alla guida della sua auto che non ha fatto in tempo a frenare centrando in pieno il 77enne.

L’automobilista è immediatamente scesa dalla sua autovettura per cercare di soccorrere Esposito esanime a terra. I sanitari del 118 giunti sul posto dopo una disperata chiamata, non hanno però potuto fare altro che constatare il decesso dell’anziano. A procedere con le indagini sono i vigili urbani del locale Comando.