Leucemia in gravidanza, ma guarisce senza chemio: «E’ un miracolo»

Curare il cancro senza chemioterapie. La medicina si spinge sempre più avanti nella ricerca, e il caso avvenuto a Palermo ha aperto nuove frontiere in questo campo.

UNA STORIA A LIETO FINE

Marzia Mocera, 31 anni, scopre di avere la leucemia al sesto mese di gravidanza. La donna, per evitare malformazioni al bambino, ha deciso di portare a termine la gravidanza rinunciando alle chemioterapie. Così i medici le hanno proposto una terapia alternativa chiamata ‘chemio free’ cioè senza chemio. Questa terapia, effettuata dall’equipe di Ematologia del Policlinico universitario di Palermo, non è mai stata applicata in Italia a uno stato così avanzato di gestazione. Andrea è nato il 23 Aprile al policlinico e le sue condizioni di salute sono ottimali, così come quelle della mamma.