Libero De Rienzo
Morto a Roma l'attore Libero De Rienzo

E’ morto all’età di 44 anni, stroncato da un infarto, nella sua casa romana, l’attore napoletano Libero De Rienzo. Nato a Napoli nel 1977, aveva intrapreso la carriera dello spettacolo sulle orme del padre, Fiore De Rienzo, che è stato aiuto regista di Citto Maselli.

Libero aveva vinto il David di Donatello nel 2002 e nel 2006, nel film Fortapàsc di Marco Risi, ha interpretato il giornalista napoletano Giancarlo Siani. La procura di Roma, come riportato dal sito de Il Mattino, ha aperto un fascicolo sulla morte dell’attore. Il 44enne trovato senza vita nel suo appartamento a Roma in zona Madonna del Riposo, ipotizzando il reato di morte come conseguenza di altro delitto, che si configura nei casi di morte per droga.

 

Chi era Libero De Rienzo

Nato a Napoli il 24 febbraio 1977 intraprese la carriera dello spettacolo sulle orme del padre, Fiore De Rienzo, che è stato aiuto regista di Citto Maselli. Vinse il David di Donatello nel 2002 per la sua interpretazione nel film Santa Maradona. Nel 2004 è stato protagonista insieme a Vanessa Incontrata di A/R Andata+Ritorno. Nel 2009, nel film Fortapàsc di Marco Risi, ha interpretato il giornalista napoletano assassinato dalla camorra Giancarlo Siani. Tra i suoi lavori successivi, Smetto quando voglio, girato nel 2014, e nel 2019 il film A Tor Bella Monaca non piove mai.

Esprimo profondo cordoglio per la prematura fine terrena di Libero De Rienzo, attore e artista napoletano di grandissimo valore. Conoscevo bene Libero, del quale sono un grande estimatore non solo per le sue indiscusse qualità professionali ed artistiche, ma per la sua umanità, radicata cultura e forte impegno sociale e civile. Libero viveva a Roma, ma amava Napoli profondamente,” lo afferma il sindaco di Napoli Luigi de Magistris

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.