ArcelorMittal

Il Governo “chiama” ArcelorMittal per cercare di placare le polemiche e fare chiarezza sul caso del lavoratore licenziato per aver pubblicato su Facebook un post che invitava alla visione della fiction “Svegliati amore mio” sulle conseguenze sanitarie e ambientali delle emissioni di un’acciaieria. Il Ministro del Lavoro Andrea Orlando nel pomeriggio di oggi ha avuto un colloquio telefonico con l’Ad di ArcelorMittal, Lucia Morselli. Il Ministro Orlando ha chiesto informazioni in merito al provvedimento che ha colpito il lavoratore. Un tecnico in supporto a un gruppo prossimo ad un avanzamento di qualifica che gli avrebbe consentito di diventare “cost controller” (addetto controllo costi) delle Acciaierie.

Riccardo Cristello, 45 anni, sposato, con due figli, è stato licenziato per “giusta causa” da ArcelorMittal. A differenza di un collega che è stato ‘perdonato’ dopo essersi scusato pubblicamente. Perché nei giorni scorsi aveva postato su Facebook uno screenshot, ritenuto denigratorio dall’azienda, che invitava alla visione della fiction sull’acciaieria. “Io – ha spiegato il lavoratore – ho solo condiviso una immagine, come ne condivido cento al giorno. Dicono che ho offeso l’azienda, ma sono solo congetture. Assunto il 12 luglio del 2000 e dopo quasi 21 anni in fabbrica non meritavo questo trattamento”.
La serie televisiva andata in onda su Canale 5 racconta la lotta di una mamma (interpretata da Sabrina Ferilli) che denuncia l’inquinamento di una fabbrica siderurgica ritenendola responsabile di aver provocato la leucemia che ha colpito la sua bambina. Cristello si è visto recapitare il 31 marzo la lettera di sospensione e dopo 8 giorni quella di licenziamento.

Licenziato da ArcelorMittal, interviene Sabrina Ferilli

Riccardo Cristelli, dopo essere finito sui social ed i tv per la sua storia, ha ricevuto la chiamata di Sabrina Ferilli, ricordiamo protagonista della serie. L’attrice gli ha offerto stipendio supporto economico per le spese legali. Anche il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, si è speso in difesa di Riccardo Cristelli.

 

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.