12.9 C
Napoli
sabato, Dicembre 4, 2021
- Pubblicità -

Lite familiare finisce in tragedia, Cosimo uccide la moglie Maria poi tenta il suicidio


Ha ucciso la moglie a coltellate e poi ha tentato il suicidio, rimanendo gravemente ferito. L’agghiacciante vicenda è avvenuta a Taranto, in un’abitazione di via Boiardo, in località Salinella. L’uomo, un 75enne, è ora piantonato in ospedale dai carabinieri.

L’anziano, Cosimo Marseglia, al momento ricoverato presso l’ospedale Santissima Annunziata di Taranto, è vigile e cosciente. I carabinieri sono in attesa degli esiti finali degli accertamenti di polizia giudiziaria che stanno cercando di ricostruire la vicenda.

 

L’omicida, Cosimo Marseglia, è un pensionato ex Ilva e avrebbe inferto diversi fendenti alla moglie, Maria Greco, casalinga, poi avrebbe rivolto l’arma contro se stesso procurandosi diversi tagli. All’arrivo dei soccorsi era riverso sul pavimento sanguinante ma ancora vivo. Così trasportato in ospedale in codice rosso e le sue condizioni sono gravi. Le indagini dei carabinieri sono coordinate dal sostituto procuratore di turno Enrico Bruschi.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

É un dentista l’uomo che voleva vaccinarsi con il braccio di silicone, la protesi comprata online

Guido Russo, 57 anni, dentista che si era presentato col braccio in silicone per ottenere il Green pass senza vaccinarsi, non nascondeva certamente le...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria