Litiga con il fratello e poi aggredisce i carabinieri con una mazza, 47enne arrestato in Campania

Litiga con il fratello, poi aggredisce i carabinieri. Un 47enne di Avellino è stato arrestato dai militari della Compagnia del capoluogo irpino. E’ ritenuto responsabile dei reati di violenza, resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale. I fatti si sono verificati all’interno dell’abitazione di famiglia dei due fratelli. Al 112 la richiesta di intervento. Giunti sul posto gli uomini dell’Arma, il 47enne non ha voluto fornire loro i documenti. Non solo. Nonostante i bonari e ripetuti inviti alla calma, l’uomo si è scagliato fisicamente contro i militari con un attrezzo in ferro da caminetto. I carabinieri, seppure feriti, sono riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo.