Luigi Petrella positivo al Covid, peggiorano le condizioni del sindaco di Castel Volturno

luigi petrella

Peggiorano le condizioni del sindaco di Castel Volturno, Luigi Petrella, tanto che si è reso necessario, a causa di una crisi respiratoria, il trasferimento presso la clinica Pineta Grande. Il primo cittadino del paese casertano sta lottando da oltre 9 giorni contro il Covid, e già ieri mattina aveva avuto bisogno dell’intervento del 118 presso la sua abitazione dove, come riportato dal sito edizione caserta, era in isolamento.

Dopo i primi giorni la situazione però è peggiorata fino al ricovero deciso in queste ore insieme ai familiari. Tantissimi i messaggi di vicinanza e sostegno per il sindaco.

L’ultimo post del sindaco Luigi Petrella pubblicato su Facebook, lo scorso 10 novembre.

Oggi pomeriggio ho fatto un tampone di controllo, purtroppo sono risultato positivo. Dall’inizio della pandemia e per diverse settimane ho invitato tutti a rispettare le regole di comportamento e prevenzione ed è proprio grazie all’adozione scrupolosi di questi comportamenti che sono rammaricato. Nonostante ho sempre indossato la mascherina, misurato la temperatura corporea, igienizzato assiduamente le mani e mantenuto il distanziamento di 1 metro. Francamente non so come possa essermi contagiato.
Adesso inizia una nuova battaglia, ancora un’altra, l’affronto senza paura perché sono sereno. Se questa è la strada che il destino ha scelto per me, non posso far altro che accettarla. Sono comunque determinato a sconfiggere questo nemico anche perché so di poter contare sull’aiuto di tantissime persone a me vicine.
Da domani, a domicilio inizierò la cura anti Covid, osservando una quarantena di dieci giorni per poi rifare il tampone di controllo così come prevede il protocollo. Ho provveduto immediatamente ad isolarmi dalla mia famiglia per evitare ulteriori contagi e richiedendo i tamponi per tutti i componenti del nucleo familiare. Invito tutti a continuare a rispettare scrupolosamente tutte le misure di restrizione. E’ un virus aggressivo, silenzioso e pericoloso, non abbassiamo la guardia e soprattutto non molliamo. Alla fine ne usciremo vincitori