22.9 C
Napoli
giovedì, Ottobre 6, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Manifesto funebre per minacciare l’ex: non accettava la fine della relazione


Non accetta la fine della loro relazione, per questo ha affisso un manifesto funebre davanti alla porta dell’appartamento della ex. Sul manifesto nome, cognome ed età della donna.

I carabinieri di Torre del Greco hanno arrestato un 49enne del posto con l’accusa di atti persecutori

I carabinieri della sezione radiomobile di Torre del Greco e quelli della stazione locale hanno arrestato per atti persecutori un 49enne del posto. L’uomo sarebbe già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo avrebbe affisso un manifesto funebre fuori l’appartamento dell’ex compagna, dopo averla più volte minacciata di morte

Secondo l’accusa, il 49enne si sarebbe appostato, come aveva fatto altre volte, sotto l’abitazione della ex compagna. Dopodiché l’avrebbe minacciata di morte, non essendosi – di fatto – mai rassegnato alla fine della loro relazione. L’apice delle molestie, tuttavia, si sarebbe raggiunto nelle ultime ore. L’uomo avrebbe, infatti, affisso un manifesto funebre fuori la porta dell’appartamento della donna. Il manifesto riportava nome, cognome ed età dell’ex compagna, annunciando un preciso intento violento nei suoi confronti.

Per questo motivo, i carabinieri lo hanno arrestato. Il 49enne si trova ora ai domiciliari, mentre è in attesa di giudizio.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Uccide la sorella nel sonno accoltellandola al cuore: “Flirtava con il mio ragazzo”

Scopre che la sorella flirta con il suo ragazzo e la accoltella nel sonno. Fatiha Marzan, 21 anni, ha...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria