Meteo. Allerta arancione a Napoli e provincia: il maltempo non dà tregua

Meteo, cresce allerta in Campania

Innalzata l’allerta meteo a Napoli e provincia. Sull’intero territorio della Campania è in atto, fino alle 18 di oggi un’ allerta meteo di colore Giallo della Protezione civile regionale. In considerazione dell’evoluzione della perturbazione e dell’elaborazione dei modelli matematici, l’ allerta – informa la Protezione civile – è stata prorogata di ulteriori 24 ore, con criticità al livello Arancione per tutte le zone ad esclusione della 2 (Alto Volturno e Matese) e della 4 (Alta Irpinia e Sannio) dove resta in vigore il Giallo. Previste precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale , localmente di forte intensità e possibili raffiche di vento.

Il maltempo nelle ultime ore ha causato notevoli disagi e danni in Campania. Nella serata di lunedì, il lungomare di Napoli è stato devastato da una violenta mareggiata che ha divelto parapetti e asfalto. Le immagini hanno fatto il giro del web in poche ore. Notevoli i danni anche per le attività commerciali di via Partenope.

Il mare ha in più punti invaso la carreggiata, portando sull’asfalto anche molti detriti e creando grandi problemi alle autovetture in transito. Il comando della Polizia locale ha disposto immediatamente il presidio e la chiusura di via Partenope all’altezza di Piazza Vittoria deviando il flusso delle auto sulla Riviera per il percorso alternativo del Corso Vittorio Emanuele e della Tangenziale per raggiungere il centro. Questa mattina, dopo la messa in sicurezza, il lungomare è stato riaperto.