25.1 C
Napoli
sabato, Agosto 13, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Orrore a Nola, filmata durante la violenza sessuale: “Soldi oppure diffondo i video”


Avrebbe costretto una donna a rapporti sessuali sotto la minaccia di diffondere immagini che la ritraevano e sarebbe anche riuscito ad estorcerle denaro. Un uomo di 41 anni, già denunciato in passato, è stato arrestato dalla Polizia a Nola con l’accusa di atti persecutori, estorsione e violenza sessuale. In seguito a questi comportamenti, la donna avrebbe vissuto in uno stato di ansia e paura ed avrebbe dovuto modificare le proprie abitudini di vita. (ANSA).

LE ALTRE NOTIZIE DAL NOSTRO ARCHIVIO [19/03/2022] | Beccati a fare sesso in strada a Napoli, multa da 10mila euro alla coppietta

Beccati a fare sesso in strada a Napoli, multa da 10mila euro alla coppia. Sanzionata amministrativamente una coppia per atti osceni in luogo pubblico. Nonostante fosse pieno giorno sono stati sorpresi in auto, in atteggiamenti troppo “disinvolti” nei pressi dell’isolato A1 del Centro Direzionale. Per loro una multa di circa 10mila euro. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

IL BILANCIO DEI CONTROLLI

Controlli dei Carabinieri. Controlli alto impatto nell’area orientale della città. I carabinieri della Compagnia di Poggioreale, insieme a quelli del Reggimento Campania, hanno presidiato il territorio con posti di controllo e perquisizioni. 96 le persone identificate, 67 i veicoli controllati.

Sei i denunciati. Un 19enne di Casoria dovrà rispondere di guida senza patente perché sorpreso ai comandi di un suv senza che avesse alcun titolo abilitativo. Per un uomo del ’43 è scattata una denuncia per evasione. Quando i militari hanno verificato che rispettasse i domiciliari non è stato trovato in casa.

SESSO IN AUTO, MAXI MULTA ANCHE A LECCO

Due settimana fa un lecchese di 48 anni e un 63enne di Sondrio sono stati multati per indecenza dopo essere stati sorpresi a fare sesso in auto in pieno giorno. Ad intervenire sono stati i carabinieri della caserma di Giussano a Brioscho. I due sono stati multati e dovranno pagare quasi 3.500 euro a testa per atti contrari alla pubblica decenza. Il 48enne, che ha insultato e minacciato i militari, è stato denunciato per minaccia a pubblico ufficiale. L’uomo era già conosciuto alle forze dell’ordine per reati contro la persona, guida senza patene, oltraggio e resistenza.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Covid in Campania, decessi in calo e oltre 2mila positivi: il bollettino

Diminuiscono i morti, due nelle ultime 48 ore, e un altro deceduto in precedenza ma registrato ieri, più o...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria