32.8 C
Napoli
domenica, Luglio 14, 2024
PUBBLICITÀ

Orrore nelle acque di Sorrento, cadavere in avanzato stato di decomposizione rinvenuto in zona porto

PUBBLICITÀ

Orrore nei pressi del porto di Marina Piccola, a Sorrento. Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è emerso dalle acque, in condizioni irriconoscibili a causa, probabilmente, della lunga permanenza in mare.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della locale compagnia e i militari della Capitaneria di Porto che hanno avviato le indagini per l’identificazione della vittima. Il corpo è stato ritrovato a pochi metri dal lido balneare Peter’s Beach.

PUBBLICITÀ

A riportarlo, Fanpage. 

Trovato cadavere in avanzato stato di decomposizione nelle acque di Sorrento, indagini in corso

Secondo un primo esame esterno, la salma sembrerebbe risentire della decomposizione per la lunga permanenza in acqua. Al momento non è stato possibile stabilire con precisione la data del decesso, per la quale serviranno ulteriori indagini cliniche.

Sul corpo sono stati ritrovati anche i resti di uno zaino e una maglietta, anche questa fortemente deteriorata. Tra le ipotesi al vaglio, c’è quella che si possa trattare della vittima di un naufragio, forse un cittadino di origine extracomunitaria.

Le indagini sono affidate agli uomini della Capitaneria di Porto di Sorrento, guidati dal Comandante Luogotenente Maurizio Bellotti e dai Carabinieri della Compagnia di Sorrento, diretti dal maggiore Ivan Iannucci. Sul posto si è portato anche il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Torre Annunziata, che ha disposto il sequestro della salma e il suo trasferimento presso l’obitorio di Castellammare di Stabia per l’esame autoptico. Dagli ulteriori accertamenti potrebbero emergere ulteriori elementi utili a chiarire la vicenda.

 

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Incidente per l’auto della penitenziaria di Secondigliano, un agente è grave

Un veicolo della polizia penitenziaria con a bordo 4 agenti della polizia penitenziaria del carcere di Secondigliano è rimasto...

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ