Le interviste di Report agli esperti: “Coronavirus iniziato a novembre”

Lunedì sera è andata in onda una nuova puntata della trasmissione Report su Rai 3. I giornalisti della Rai hanno intervistato esperti del settore nel tentativo di ricostruire l’inizio del contagio, infatti, nella puntata Paziente 1 hanno intervistato diversi esperti. La prima risposta è stata fornita Maurizio Ciccozzi, epidemiologo campus Bio Medico: “A noi ci risulta metà novembre”.

Inoltre è stato interpellato anche il Politecnico di Zurigo che ha confermato i dati del Campus Bio-Medico sull’inizio della pandemia a novembre. “Abbiamo ricostruito le varie azioni del genoma e dei vari ceppi di questo virus e, sulla base di nostri studi, ciò che emerge è che l’epidemia è iniziata i primi di novembre. Abbiamo ricostruito con quale velocità il virus si è diffuso a Wuhan. –  ha dichiarato Tanja Stadler ai microfoni di report – Secondo i nostri calcoli, ogni individuo infetto contagia tra le 2 e le 3,5 persone. È un valore molto alto. Per avere un riferimento, con l’influenza stagionale ogni infetto contagia 1,3 persone“.

Il giornalista Emanuele Bellano ha chiesto: “Quante persone, secondo i vostri calcoli, erano infettate in Cina prima del 23 di gennaio, cioè del giorno in cui Wuhan è stata posta in quarantena?“. La professoressa ha risposto: “A quella data i dati ufficiali parlano di poco meno di 600 casi confermati a Wuhan e, in generale, in Cina. Dai nostri calcoli, invece, i casi reali erano compresi in una forbice tra i 2mila e i 20mila”.

IL LINK DELLA PUNTATA INTEGRALE