Reddito di Cittadinanza di ottobre, arrivano 3 accrediti per alcune card
Reddito di Cittadinanza di ottobre, arrivano 3 accrediti per alcune card

L’accredito del Reddito di Cittadinanza sarà effettuato in anticipo anche ad ottobre. Infatti alcune categorie di beneficiari potrebbero ricevere tre ricariche, due delle quali relative all‘assegno unico.

Fino al 31 ottobre sarà possibile richiedere anche le mensilità arretrate dell’assegno unico per il quale è stata stabilità una proroga. Dunque insieme alla consueta ricarica del reddito di cittadinanza gli appartenenti a nuclei familiari, con figli a carico fino a 18 anni rientranti nei parametri dell’assegno unico, riceveranno questo mese altri due accrediti. Si tratta delle mensilità arretrate di agosto e settembre 2021 dell’assegno unico temporaneo.

Quindi i nuovi percettori del Reddito di Cittadina riceveranno la ricarica a partire dal 10 del mese, mentre i vecchi beneficiari dal giorno 20. A scalare a fine mese sarà invece l’assegno unico, il cui pagamento per coloro che ricevono il Rdc, è fissato per il 27. L’assegno è stato introdotto per aiutare le famiglie con figli a carico fino a 18 anni dal 1°luglio 2021 e può a sommarsi al Reddito di Cittadinanza.

Assegno temporaneo, arriva un mese di proroga per richiedere gli arretrati

Il Consiglio dei Ministri proroga alla data del 31 ottobre 2021 i termini, precedentemente fissati al 30 settembre 2021, per la presentazione delle domande di assegno temporaneo per i figli con effetti retroattivi dal 1° luglio 2021.

La domanda può essere presentata a partire dal 1° luglio 2021 e fino al 31 dicembre 2021 attraverso diversi i canali. Portale web, utilizzando l’apposito servizio online raggiungibile direttamente dalla homepage del portale INPS, accedendo tramite le proprie credenziali.

Contact Center integrato, chiamando il numero verde 803 164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164 164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori).  Patronati, utilizzando i servizi offerti gratuitamente dagli stessi.

Per le domande che saranno presentate entro il 30 ottobre 2021 l’assegno temporaneo sarà riconosciuto dal mese di luglio 2021. In caso di presentazione successiva, la prestazione sarà riconosciuta a partire dal primo giorno del mese di presentazione della domanda.

Cos’è l’assegno unico temporaneo?

E’ una nuova misura  di sostegno ai genitori con figli minori a carico, inclusi i figli minori adottati o in affido preadottivo. E’ riservato alle famiglie con Isee fino a 50 mila euro che non hanno diritto all’assegno per il nucleo familiare. Le famiglie riceveranno un assegno mensile per figlio fino a 167 euro, con una maggiorazione dal terzo figlio o per ciascun figlio con disabilità.

La misura  riguarda i mesi da luglio a dicembre 2021. Da gennaio 2022 verrà sostituita dall’ assegno unico universale, il nuovo strumento unico di sostegno alle famiglie italiane con figli.

Assegno temporaneo, arriva un mese di proroga per richiedere gli arretrati

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.