Rivoluzione a Torre del Greco, 22 netturbini assunti tramite un sorteggio: si occuperanno di “porta a porta”

Una riffa per scegliere tra gli oltre novanta pretendenti, i 22 nuovi netturbini da destinare al servizio di raccolta dei rifiuti ”porta a porta” in corso di attivazione a Torre del Greco (Napoli). È la strada scelta della ditta Buttol, così come auspicato dai vertici politici del Comune vesuviano anche attraverso una volontà pubblica espressa dal consiglio comunale.

Il sorteggio è avvenuto presso un notaio di Sarno (Salerno), città dove l’azienda ha sede legale e amministrativa. Sarà cura del notaio comunicare successivamente la lista di coloro che sono risultati sorteggiati e quindi aventi diritto all’assunzione. Per ora i 22 saranno informativi della scelta fatta dalla sorte in maniera diretta, al fine di essere sottoposti a visite mediche e partecipare poi ad un corso di formazione.