Blitz dei Nas a Sant’Antimo, nei guai fast food: sequestrati 5 chili di merce

A Sant’Antimo, i Carabinieri del NAS hanno eseguito un’ispezione igienico-sanitaria presso un’attivita’ di ristorazione veloce a conclusione della quale procedevano al sequestro amministrativo di 5 kg, di alimenti tra cui prodotti carnei e preparati gastronomici, conservati in appositi frigoriferi e privi di qualsivoglia indicazione e/o procedura in autocontrollo HACCP riferita alla rintracciabilita’ alimentare.