Sergio Ciano è morto nel sonno durante la notte trascorsa nell’abitazione a Mestre. Si era trasferito per lavoro nella cittadina veneta. Sono stati i carabinieri e i vigili del fuoco a scoprire il corpo esanime del 24enne originario di Boscoreale. Il ragazzo era un collaboratore tecnico in un istituto scolastico veneto. La causa del decesso del giovane è in corso d’accertamento da parte delle forze dell’ordine. Tanti lo stanno ricordando per la sua passione per la musica.

Abbiamo ricevuto una notizia devastante; Sergio Ciano, il nostro batterista è venuto a mancare oggi, improvvisamente ed inspiegabilmente….Un carissimo abbraccio alla famiglia, devastata dal dolore. Ciao Sergio, rimarrai sempre nei nostri cuori”, hanno scritto i membri della band Project 2.0.

Ciao Sergio Ciano da tutti noi della Klimax Theatre Company ti ricorderemo così Grazie per aver condiviso la tua arte, la batteria, allo Sharing Art 2020 Che la terra ti sia lieve. R.I.P A 24 anni non si può lasciare questo viaggio. Un abbraccio forte a tutti i tuoi cari“.

LE DEDICHE PER SERGIO

La notizia ha sconvolto la comunità di Boscoreale, infatti, in tanti hanno dedicato parole di cordoglio per lo sfortunato 24enne. “Caro Sergio ti ho visto crescere in quella piazza Vargas tra mille e più calci ad un pallone. Lo consideravi un amico e ti piaceva talmente tanto giocarci che avevi un sogno…quello di giocare in una grande squadra. Tutti ti conoscevano, grandi e piccini perché avevi un carattere stupendo. Poi si cresce. Si diventa grandi, si entra nel mondo del lavoro e spesso ci si deve allontanare dalle proprie radici per cercare di costruirsi un avvenire” scrive Danilo nel gruppo cittadino di Boscoreale.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook

Pubblicità