34.9 C
Napoli
giovedì, Agosto 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Su TikTok si parla in corsivo: le polemiche su Elisa Esposito, la 19enne che ti insegna come fare


Si sa, i social sono terreno fertile per le stranezze e le polemiche più disparate. Ma sempre più spesso si finisce per sfociare in un’assolutamente ingiustificata violenza verbale. E’ proprio il caso di Elisa Esposito, conosciuta su TikTok come La Prof del corsivo. Quota 800mila follower su TikTok, Elisa è una 19enne di Milano alle prese con la maturità. Negli ultimi giorni si è vista ricoprire di insulti online perché una fetta di pubblico – fuori target – non ha saputo cogliere la sua ironia.

Cosa significa parlare in corsivo?

Ma che cos’è il corsivo (anzi, il cörsivœ)? Il video nell’articolo dovrebbe aiutare a capire cosa sia (spiegarlo per iscritto non è facile), ma se non fosse chiaro: è un modo di parlare. Che prevede di tenere le vocali strette ma un po’ trascinate, con un timbro di voce lievemente acuto che in qualche modo prende in giro i milanesi più snob e radical chic, quelli che una volta si chiamavano fighetti.

http://

@eli.espositoduettate alunni🤓🤓🤓ig: eli.espositoo

♬ suono originale – Elisa Esposito

Le polemiche su Elisa: la Prof del corsivo

Sulla Prof di Cörsivœ (corsivo), Elisa ha costruito il suo personaggio, raccolto consensi, accumulato follower e probabilmente guadagnato parecchi soldi. Tutto è andato bene sino all’inizio di giugno, quando ha deciso di pubblicare una breve clip pensata specificamente per i duetti. La si sente dire alcune parole in italiano e in cörsivœ,  per poi invitare le persone a condividere il video provando a imitarla. Per imparare a parlare in cörsivœ, insomma. Il video ha avuto un enorme successo, ma anche causato molte polemiche, scatenato commenti di insulti, offese e minacce. Tanto che un paio di settimane dopo, Elisa ha dovuto pubblicare un video di chiarimento per ribadire che “nella vita non parlo così, è solo una cosa che faccio sui social”.

“Non parlo davvero così”

L’ha dovuto ribadire perché evidentemente tanto ovvio non era, soprattutto agli adulti: “Ho ricevuto tantissimi commenti di critiche, più che altro dalle persone più grandi, qualcuno ha anche pubblicato video in cui mi augurava la morte, raccogliendo tanti consensi. È stato francamente incredibile”. Ma perché adesso? Nel senso: perché a giugno, se questa cosa lei la fa da più o meno 8 mesi? Secondo Elisa, il motivo è la crescita della sua popolarità da fine 2021 in avanti: “Prima non ero così conosciuta, e questa cosa del cörsivœ non era così diffusa” – ha raccontato a Repubblica. “Lo scorso autunno ho guadagnato 300mila nuovi follower in un mese e mezzo, poi sono cresciuta ancora sino a sfiorare quota 800mila. E questo ha probabilmente portato sulla pagina tanto pubblico che non è il mio pubblico, tante persone che non mi conoscevano”. E che chiaramente non capivano l’ironia di questo modo di parlare.

Cosa che però a lei sembra importare poco: “Io vado avanti per la mia strada, e finchè funzionano, continuerò a creare questi contenuti”, senza preoccuparsi troppo degli hater. A creare questi contenuti e anche a parlare in cörsivœ, con buona pace dei boomer.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Lutto nel Napoletano per Salvatore, rinviata l’alzata del Giglio

Lutto a Brusciano, è morto a soli 37 anni Salvatore Mocerino giovane uomo conosciutissimo in paese. Per questo motivo...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria