Truffa nel Napoletano. Acquista uno smartphone con falso finanziamento: arrestato

I carabinieri di Pompei hanno arrestato in flagranza di reato, V. A. 30enne di Castellammare di Stabia, poiché munito di un documento di identità risultato essere falso, aveva cercato di ritirare un cellulare del valore di oltre 1000 euro presso il box ritiro merce del negozio di elettronica Mediaworld ubicato all’interno del Centro Commerciale La Cartiera.

Dagli accertamenti eseguiti era inoltre emerso che il cellulare in argomento, un iPhone di ultima generazione, era stato acquistato mediante un finanziamento on line di una nota agenzia di prestiti, risultato essere intestato alla medesima donna indicata nel documento di identità falso, poi caduto in sequestro. Gli accertamenti hanno poi dimostrato che la donna residente nell’agro nocerino, era risultata estranea ai fatti e persona offesa nel procedimento, poiché avrebbero poi addebitato a lei il pagamento del cellulare. I carabinieri di Pompei hanno pertanto arrestato il soggetto e sequestrato tutta la documentazione fornita per il ritiro del telefono che è stato pertanto restituito al negozio di telefonia.

L’arresto, nella mattinata, è stato convalidato dal Giudice Monocratico del Tribunale di Torre Annunziata, che ha disposto nei confronti del soggetto incensurato, l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria presso i Carabinieri di Castellammare di Stabia.