[VIDEO]. “Canterò gratis”, l’annuncio di Tony Colombo dopo la delusione. Come fare per averlo

Tony Colombo

 Tony Colombo fa una promessa ai fans, in un video su Facebook promette di esibirsi gratis: “È il regalo che voglio fare a tutti quelli che hanno realizzato i miei sogni”.  Dopo il divieto della Questura di Palermo, che non ha rilasciato l’autorizzazione (formalmente per motivi di sicurezza) per il suo concerto che avrebbe dovuto svolgersi venerdì sera in via Mendola, il cantante neomelodico riparte da Napoli. E annuncia che dall’1 ottobre 2019 all’1 ottobre 2020 canterà gratis a matrimoni e feste private dei suoi fan.

“Voglio fare una grande beneficenza. Voi avete realizzato tutti i miei sogni e io voglio cercare di ricambiare. Ce ne sono tante persone che vogliono vedermi cantare. Non sono pazzo: è l’unico modo per fare un regalo a chi mi segue. Con pochissimi soldi regalo un sogno ai vostri figli per il compleanno o matrimoni. Regalare un sogno ai propri figli è la cosa più bella che c’è”. E poi chiude “Ciao Napoli”.

Palermo, il questore vieta il concerto di Tony Colombo. Il cantante su fb: “Sono amareggiato”

Il questore di Palermo ha vietato il concerto del cantante neomelodico Tony Colombo che si sarebbe dovuto tenere ieri sera a Palermo, in via Mendola, nei pressi della stazione centrale. A darne notizia è stato lo stesso artista su Facebook: “Volevo comunicarvi che mi hanno appena chiamato dicendomi che la questura di Palermo non ha dato i permessi all’agenzia che doveva organizzare l’evento e che non ci sarà nessuna manifestazione. Sono amareggiato…”. E aggiunge: “Non vedevo l’ora di tornare nella mia bellissima città, mi dispiace tantissimo ragazzi, spero che riorganizzino un’altra festa per venire a Palermo”.

Il no della questura sarebbe arrivato per problemi di viabilità. Via Mendola, infatti, si trova nei pressi dell’ospedale Civico e del Policlinico