20.6 C
Napoli
sabato, Ottobre 1, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Addio a Liliana De Curtis, si è spenta oggi l’unica figlia di Totò


Si è spenta oggi all’età di 89 anni Liliana De Curtis, unica figlia di Totò. L’attrice e scrittrice è deceduta nella sua abitazione a Roma, assistita dalla figlia Elena. I funerali si terranno a Napoli, anche se la data non è ancora stata resa nota. Liliana De Curtis era nata nella Capitale il 10 maggio 1933, dalla relazione tra Antonio De Curtis e Diana Rogliani, donna a cui l’artista dedicò la canzone Malafemmena. Il nome di battesimo fu scelto per onorare la memoria di Liliana Castagnola, grande amore di Totò, attrice morta suicida per lui. L’episodio sconvolse la vita dell’attore, che per tutta la vita ne conservò il ricordo con affetto.

Liliana De Curtis, una vita dedicata alla memoria del padre

Liliana De Curtis si sposò nel 1951 con Gianni Buffardi (produttore cinematografico), dal quale ebbe due figli: Antonello e Diana. La terza figlia, Elena, fu invece concepita con il secondo marito, Sergio Anticoli. Sulle orme del padre, intraprese varie esperienza in ambito cinematografico e teatrale. Anche se si può dire che la sua vita sia stata fondamentalmente dedicata al ricordo di Totò, ormai figura mitologica del panorama artistico italiano e internazionale.

Proprio alla sua memoria, infatti, ha scritto diversi libri, uno dei quali Malafemmena, e curato alcuni documentari. Allo stesso scopo, ha investito le sue forze negli ultimi anni nella creazione di un museo a Napoli; progetto del quale, purtroppo, non vedrà mai la luce. Tantissimi i messaggi di cordoglio inviati ai figli, sia dal mondo dello spettacolo che da quello istituzionale.

Le parole del primogenito Antonello 

Il primogenito ricorda così la Liliana: “L’insegnamento più bello che mi ha lasciato? Aiuto e amore“. Antonello Buffardi de Curtis la descrive come una donna “meravigliosa, divertente, simpatica, piena di vita“. “Ha vissuto alla grande e purtroppo si è spenta lentamente, molto lentamente e questo è stato un grande dolore – ha raccontato all’Ansa – il regalo più bello che mi ha dato è l’aiuto, che non si nega a nessuno. Era l’unica figlia di Totò, il suo più grande amore e lei era il più grande amore per il babbo“.

Le parole di dolore della figlia Elena

La figlia Elena ha deciso di affidare ad uno scritto il dolore per la perdita della madre Liliana: “Mamma, la prima parola che pronunci. Mamma , quando ti chiamo, ti vedo correre verso di me, mi prendi in braccio, mi guardi e mi abbracci forte forte al tuo petto. Mamma so che ci sei sempre con me, il calore del tuo corpo mi accompagnerà a vita. Oggi mi fai piangere, ma fino a ieri mi hai fatto sorridere. La vita è fatta di opposti: gioia e dolore, vita e morte, sonoro e muto, giorno e notte”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Galleria Umberto, parte il servizio di vigilanza notturna. Manfredi: “Impegno mantenuto”

In serata, alle ore 20, come previsto dal verbale di intesa sottoscritto, lo scorso 3 agosto, tra Prefettura di...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria