Il sindaco di Aversa impone l’obbligo della mascherina anche all’aperto

I dettagli sui contagi da Covid nell'Agro Aversano [Foto d'archivio]
I dettagli sui contagi da Covid nell'Agro Aversano [Foto d'archivio]

L’incubo Covid sta tormentando l’Agro Aversano. Il sindaco Alfonso Golia ha imposto l’obbligo di mascherina ad Aversa: “Come temevamo il numero di casi di Coronavirus nella nostra città sta aumentando significativamente di giorno in giorno. Sono tamponi effettuati a coloro che rientrano da un periodo di vacanza in Italia o all’estero. Al momento ci risultano 12 positivi, comunicati ufficialmente dall’ASL. Purtroppo, come anticipato, ci aspettiamo un ulteriore incremento nei prossimi giorni. Pertanto ho ritenuto necessario varare un’ordinanza, valida fino al 7 settembre, che estende l’obbligo di utilizzo delle mascherine a tutto l’arco della giornata per chi si intrattiene in strada, nelle piazze, nei luoghi pubblici. Il ministero della Salute, con propria ordinanza, aveva ripristinato questo obbligo dalle 18 alle 24 ma solo a determinate condizioni. Ricordo a tutti che negli spazi chiusi l’adozione delle mascherine è già e resta obbligatoria. Mi appello alla responsabilità di tutti, non vorremmo trovarci costretti a firmare ordinanze ancora più restrittive che finiscano per penalizzare quelle attività che hanno già pagato un prezzo altissimo durante il lockdown. Ovviamente l’ordinanza sarà accompagnata da una consistente intensificazione dei controlli da parte delle forze dell’ordine e delle autorità competenti. Usate la mascherina e difendete la vostra salute e quella di chi vi sta intorno!”

SAN MARCELLINO – Anche il sindaco di San Marcellino, Anacleto Colombiano, ha divulgato la notizia di un positivo in città: “Ho parlato personalmente al telefono con i familiari di questo nostro concittadino, ho assicurato loro pieno sostegno da parte mia e di tutta la comunità. Nei prossimi giorni vi aggiornerò sulle sue condizioni”.

TEVEROLA – “La situazione, purtroppo, sta degenerando. Ai due nuclei familiari già noti, oggi se ne aggiunge un terzo (tre ricoverati), che fa innalzare il numero dei contagiati a 9. L’Asl ha comunicato la notizia in data odierna”. Questo, invece, è l’allarme lanciato dal primo cittadino di Teverola, Tommaso Barbato.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK