31 C
Napoli
martedì, Luglio 5, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

‘Amò ti aspetto all’altare’ e ‘Abbracciame’, Insigne dà lezioni di napoletano a Dimaro


Cambia il regista, il portiere e l’allenatore, ma quello che non cambia in casa Napoli è lo spirito con il quale si lavora: sacrificio, determinazione ma anche sorrisi. Negli anni il napoletano Lorenzo Insigne si è confermato un preziosissimo jolly, nonchè un uomo spogliatoio capace di fare squadra fuori e dentro al campo. Le sue performance ed i suoi siparietti quasi sempre finiscono sui social e, quasi sempre, diventano virali. Qualche giorno fa  i fratelli di Frattamaggiore, Lorenzo e Roberto, in ritiro con la squadra a Dimaro, si sono letteralmente scatenati. I due hanno cantato una canzone neomelodica sotto lo sguardo un po’ incredulo di mister Carlo Ancelotti.

A confermare la comicità e la simpatia del talento napoletano è Simone Verdi che ieri, in un’intervista pubblicata dalla SSC Napoli sulla piattaforma IGTV, si è raccontato a 360 gradi:

“Le mie prime impressioni sono state sicuramente positive. Lo spogliatoio mi ha accolto bene, non mi aspettavo un’accoglienza così. Sono davvero tutti dei bravi ragazzi. Venendo qui incontrato nuovamente vecchi compagni di spogliatoio come Tonelli e Hysaj, oltre a Lorenzo Insigne, con il quale ho avuto la fortuna di condividere un’esperienza in nazionale.  “Per la musica preferisco quella italiana, apprezzo anche quelle straniere ma il mio cantante preferito è Vasco Rossi”. Poi parla delle canzoni napoletane. “Conosco ‘Abbracciame’ e ‘Ti aspetto all’altare’. Sono canzoni che ho imparato a conoscere anche grazie a Lorenzo in Nazionale

E’ Insigne il gioiello d’Italia

Chiamatelo mister 104 milioni. tanto vale Lorenzo Insigne, il giocatore italiano più costoso sul mercato mondiale, anche più di Cristiano Ronaldo. A certificarlo il Cies, l’Osservatorio Internazionale di Studi dello Sport, con sede all’università di Neuchatel, in Svizzera. Insigne è al 23mo posto assoluto di una classifica comandata dall’inglese Harry Kane, che secondo i parametri dell’istituto elvetico vale 201 milioni. La graduatoria è stilata sulla base di un algoritmo che tiene conto di diversi indicatori di mercato ed è condizionata ovviamente in maniera decisa dall’età del giocatore: uno dei motivi, questo, per cui il 33nne Cr7 è dietro a Insigne.

De Laurentiis ha più volte detto di volerne fare il Totti del Napoli e ha sempre respinto gli assalti, anche danarosi, di club stranieri, dal Barcellona al Liverpool. Il genietto è blindato da un contratto da 4,5 milioni annui netti fino al 2022 quando avrà 31 anni, e non ha una clausola rescissoria.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Carburanti a prezzi bassi, scoperta la frode da 500mila di euro a Napoli

Benzina venduta a basso prezzo a Napoli, scoperta la frode da 500mila di euro.  Il Comando Provinciale della Guardia...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria