Elezioni Giugliano. Poziello: “La città vuole la continuità, 5 Stelle determinanti per Pirozzi”

Intervista ad Antonio Poziello

I dati sulle previsioni del prossimo candidato sindaco sembrano parlare chiaro: sarà ballottaggio tra Nicola Pirozzi e Antonio Poziello. Poziello, già sindaco di Giugliano, commenta così i dati

SFIDA TRA CENTROSINISTRA“Ci sono vari modi per interpretare e vivere il centrosinistra. Io credo che ci sia da una parte la nostra visione, fatta di un raggruppamento di forze civiche progressiste e ambientaliste, che condividono un programma ed un progetto per la città. Dall’altra parte invece penso che ci sia stato un assembramento di numero per arrivare al ballottaggio: credo che è stato determinante l’appoggio dei 5 stelle. In ogni caso adesso c’è da proseguire un cammino, io mi auguro che sia una sfida civile nei modi e nei toni e che premi chi mette giù l’idea di città più bella e realizzabile. Da parte nostra abbiamo provato a dire cosa cosa vogliamo fare, con quali soldi e con quali tempi. Insomma, vinca il migliore”

SUL VANTAGGIO NEL BALLOTTAGGIO“Credo che parte una nuova fase, una nuova partita. Quello che è stato fatto nel primo giro ha il suo peso – spiega Poziello – ma bisognerà muoversi e camminare di buona lena. Noi abbiamo l’idea di una città che possa essere viva, che possa risorgere dalle sue ceneri. Vogliamo che i bambini possano trovare i loro spazi, così come anche gli anziani. Vogliamo anche che possano risorgere gli scavi archeologici. Abbiamo provato ad affrontare i nodi irrisolti in 30 anni, così come a progettare e programmare le reti idriche, specie nella fascia costiera”.

SULL’ELEZIONE DI VINCENZO DE LUCA, CHI SOSTERRÀ IL PRESIDENTE DELLA REGIONE“Io sono stato un convinto sostenitore di Vincenzo De Luca, così come credo che sono una persona che può considerarsi a lui vicina. Quella di De Luca è stata una risorsa utile alla città. Grazie a lui abbiamo potuto fare la differenza rispetto al passato, e grazie a lui anche io ho potuto rimuovere 300mila tonnellate di ecoballe, una serie di bonifiche, la rimozione di rifiuti dall’area masseria del pozzo e la piantumazione di 34.500 alberi. E molto altro ancora. Mi auguro di poter continuare a lavorare con lui, anche perché è una persona a cui mi sono affezionato e che voglio bene”.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK