Arrestato estorsore del clan Cimmino, imponeva il pizzo sulle ambulanze. NOME

Immagini di repertorio

I Carabinieri della Compagnia Vomero hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Michele Castigli, 46enne del quartiere Arenella ritenuto affiliato al clan camorristico Brandi-Caiazzo-Cimmino attivo nel quartiere Vomero.

Dovrà rispondere di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni del titolare di una associazione operante nel trasporto di malati nonché di detenzione e porto illegali di arma. La misura cautelare, emessa dal Gip presso il Tribunale di Napoli, è frutto di una costante attività investigativa espletata dall’Arma sotto la direzione della Dda di Napoli.