Arsenale tra cantina e camera da letto, 60enne nei guai: trovato un fucile rubato nel Napoletano

A Pietravairano, in provincia di Caserta, i carabinieri della Stazione di Vairano Scalo, hanno tratto in arresto e sottoposto ai domiciliari, per detenzione illegale di arma comune da sparo e ricettazione, Antonio Schiavone, 60enne del posto.

I militari dell’Arma, a seguito di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dello Schiavone, hanno rinvenuto e sequestrato un fucile automatico marca “franchi” cal.12, denunciato rubato nel luglio/agosto 2017 presso i carabinieri di Bacoli, occultato nel locale cantina. Durante le operazioni di perquisizione, all’interno della  camera da letto, sempre in uso allo Schiavone, sono state rinvenute e sequestrate una carabina ad aria compressa, marca “norica dragon star gold”, mod. cn179, cal. 4,5 ed una una pistola marca beretta, cal. 7,65, legalmente detenuta dal defunto padre dell’arrestato e non regolarizzata dallo Schiavone che è stato, quindi,  anche deferito in stato di libertà.